Piezosurgery: chirurgia indolore di precisione

Le moderne attrezzature del Centro Implantologia Dentale Priamar permettono di offrire ai nostri pazienti la Piezosurgery. La chirurgia piezoelettrica è una modernissima tecnica di osteotomia (taglio dell’osso) e osteoplastica (rimodellamento dell’osso). Questa tecnica utilizza un apparecchio rivoluzionario che utilizza gli ultrasuoni per “tagliare” l’osso in tutte le morfologie che fino ad ora erano state proprie degli apparecchi rotanti.

Il taglio piezoelettrico avviene grazie ad una microvibrazione ultrasonica modulata di soli 60-200 micrometri di ampiezza che è in grado di tagliare i tessuti mineralizzati con grande efficacia nel massimo rispetto dei tessuti molli ai quali non si reca danno neppure in caso di contatto accidentale. Inoltre la cavitazione che è propria del meccanismo ultrasonico favorisce una buona visuale e la vibrazione micrometrica assicura una grande precisione di taglio che permette all’operatore di avvicinarsi notevolmente a strutture di grande delicatezza come il nervo alveolare o la membrana Shneideriana che riveste il seno mascellare.

Vantaggi clinici

Quando si tratta di tagliare l'osso si possono ovviamente utilizzare i tradizionali strumenti, quali frese e seghe, i quali però non permettono la selettività di taglio: qualsiasi tessuto molle viene tagliato.
Le speciali microvibrazioni ultrasoniche della questa tecnica originale tagliano soltanto l'osso. Nessun tessuto molle viene quindi danneggiato, ottenendo una precisione che facilita l'atto chirurgico e riduce anche i fastidi post-operatori dei pazienti.

Taglio micrometrico

Consente un taglio micrometrico per una chirurgia minimamente invasiva con la massima precisione e sensibilità intra-operatoria.

Taglio selettivo

Potegge ogni tipo di tessuto molle. Durante il taglio dell'osso non verranno lesi nervi, vasi sanguigni o membrane. Offre infatti la massima sicurezza sia per i chirurghi che per i pazienti.

Effetto di cavitazione: vantaggi per il paziente

La nostra tecnica offre la massima visibilità intra-operatoria. L'effetto di cavitazione della soluzione fisiologica porta ad un sito chirurgico privo di sanguinamento.
•    i tessuti molli sono protetti, ad esempio nella chirurgia del rialzo del seno con approccio laterale, il rischio di perforazione della membrana è ridotto di più dell'80%
•    minor gonfiore a seguito di interventi
•    una più rapida e migliore  osseointegrazione a seguito di preparazione del sito implantare
•    post-operatorio più rapido e guarigione meno traumatica